Controlli principali autoveicoli


IDENTIFICAZIONE VEICOLO

  • TARGA

Le targhe non possono essere deteriorate, manomesse, rotte, tagliate o mancanti e devono possedere le caratteristiche originarie(rifrangenza, colore, dimensioni, ecc.)

  • NUMERO DI TELAIO E TARGHETTA DEL COSTRUTTORE

Il numero di telaio punzonato sul veicolo deve corrispondere a quello riportato sulla carta di circolazione ( i numeri devono essere chiarimenti impressi e non devono presentare abrasioni, cancellature o sovrapposizioni di altri numeri)

  • NUMERO MOTORE

Il numero motore deve corrispondere per tipo a quello riportato sulla carta di circolazione

DISPOSITIVI DI FRENATURA

  • STATO MECCANICO

Con particolare cura vanno controllati : tubazioni (posizione, fissaggio e integrità), cavi flessibili (funzionamento e danneggiamento), tiranteria (riparazione inadeguate, danneggiamento), leva di comando del freno a mano, dispositivo servofreno (difettoso o inefficace), pastiglie freni, dischi, tamburi, ganasce(usura), correttore automatico di frenatura

  • SQUILIBRIO DI FRENATURA / EFFICIENZA FRENANTE

La prove vanno effettuate con l'ausilio del banco prova freni

STERZO

  • STATO MECCANICO E GIOCO DELLO STERZO

Il sistema di sterzatura non deve presentare nessun tipo di gioco tale controllo è facilitato con l'uso del banco provagiochi. Inoltre vanno controllati l'integrità del volante, le cuffie della scatola dello sterzo, i cuscinetti delle ruote, il dispositivo di servosterzo(se presente)

VISIBILITA'

  • CAMPI DI VISIBILITA'

Le caratteristiche dei campi di visibilità non devono mutare rispetto a quelle originariamente previste. In particolare deve essere accertato che : non esistano targhette , adesivi , scritte attaccate sulla parte interna e esterna dei vetri (in modo che non venga ostruito il campo di visibilità).

  • VETRI

I vetri installati sui veicoli non devono presentare fratture , lesioni , rigature , devono mantenere le caratteristiche originarie ( non sono ammesse pellicole , verniciature ) e inoltre devono essere di tipo approvato.

  • RETROVISORI

I dispositivi retrovisori devono essere in buono stato d'uso , saldamente ancorati alla carrozzeria , posizionati correttamente e regolabili da parte del conducente del veicolo.

  • TERGICRISTALLO

Deve essere accertato il corretto funzionamento e che il profilo di gomma della spazzola sia efficiente (non deve essere rotto , screpolato , indurito ).

  • LAVAVETRO

Corretto funzionamento

ORGANI DI ILLUMINAZIONE

  • STATO E FUNZIONAMENTO

Tutti i dispositivi devono risultare integri (privi di lesioni o rotture) e funzionanti.

  • EFFICACIA VISIVA

Devono conservare le caratteristiche fotometriche e colorimetriche originarie ( la plastica o il vetro che trasmette la segnalazione luminosa non deve essere scolorito , opaco , verniciato ).

  • ORIENTAMENTO

La verifica di orientamento riguarda solo i proiettori anabbaglianti e abbaglianti (con l'utilizzo del "provafari")

ASSI , RUOTE , PNEUMATICI E SOSPENSIONI

  • ASSI E SOSPENSIONI

Devono essere controllati tutti gli elementi appartenenti ( ammortizzatori , bracci , testine , barre di torsione , cuffie , elementi elastici ). Gli organi di sospensione non devono essere stati modificati senza autorizzazione del costruttore e non approvate dai competenti uffici provinciali della motorizzazione.

  • PNEUMATICI

I pneumatici installati sui veicoli devono essere in buono stato di conservazione , profondità minima adeguata ( 1.6 mm ) e devono essere delle stesse caratteristiche dimensionali indicate sulla carta di circolazione.

TELAIO ED ELEMENTI FISSATI AL TELAIO

  • TELAIO E CARROZZERIA

Il telaio deve essere in buono stato d'uso e manutenzione e non deve presentare rotture anche se localizzate (non esistano zone corrose , lesioni , rotture)

  • TUBI DI SCAPPAMENTO E SILENZIATORI

Il dispositivo di scarico deve essere dello stesso tipo di quello installato dalla casa costruttrice o di tipo omologato. Non deve presentare lesioni o rotture e la posizione deve essere quella originaria

  • SERBATOI E TUBI PER CARBURANTE

Devono essere in buono stato d'uso e saldamente ancorati alla carrozzeria

 

ALTRI EQUIPAGGIAMENTI

  • FISSAGGIO DEL SEDILE DEL CONDUCENTE

Il sedile del conducente deve essere saldamente ancorato alla carrozzeria

  • FISSAGGIO DELLA BATTERIA

La batteria deve essere solidamente ancorata , l'alloggiamento deve essere in buono stato e i morsetti ben isolati e ben serrati.

  • AVVISATORE ACUSTICO

Deve essere di tipo approvato , funzionante e deve fornire un livello sonoro minimo.

  • TRIANGOLO DI SEGNALAZIONE DI VEICOLO FERMO

Deve essere presente e di tipo omologato

  • CINTURE DI SICUREZZA

L'obbligo dell'installazione delle cinture di sicurezza ricorre, sia per i posti anteriori che per quelli posteriori , per tutti i veicoli che , immatricolati dal 15 giugno 1976, siano predisposti sin dall'origine con specifici punti di attacco. Tali dispositivi devono essere installati correttamente e devono essere di tipo omologato e adatto al tipo di veicolo. Tutti i dispositivi che costituiscono la cintura di sicurezza devono essere in buono stato e funzionanti

EFFETTI NOCIVI

  • RUMORE

Il livello sonoro deve essere misurato a veicolo immobile e deve essere contenuto entro il limite riportato sulla carta di circolazione

  • GAS DI SCAPPAMENTO

Motori benzina : misurazione delle emissioni di ossido di carbonio (CO) entro i limiti fissati (con l'ausilio dell'analizzatore dei gas di scarico)

Motori diesel : misurazione dell'opacità dei fumi emessi entro i limiti fissati (con l'ausilio dell'opacimetro)